Sbiancamento professionale in studio con tecnologia Mentadent®

Non solo la classica accoppiata caffè e sigaretta può rendere il sorriso meno brillante. Anche il naturale scorrere del tempo può causare macchie, striature o ingiallimento dei denti. Una buona igiene orale quotidiana è sicuramente la miglior prevenzione, tuttavia laddove non bastasse, è semplice intervenire con piccoli trattamenti per il miglioramento della l’estetica del sorriso. Se le macchie sono superficiali, basta una semplice pulizia a cura del dentista o dell’igienista dentale, altrimenti se hanno interessato la struttura dello smalto occorrerà procedere con un trattamento sbiancante.

Al Poliambulatorio medico e odontoiatrico Namasté Salute è possibile effettuare lo sbiancamento dei propri denti con Mentadent Professional Xtrawhite, il sistema brevettato dal celebre marchio dei dentifrici.

Di cosa si tratta?
È un sistema che schiarisce le colorazioni dello smalto e dentina e si ottiene utilizzando dei prodotti a base di perossido di idrogeno e una particolare lampada a Led freddo che stimola l’azione del prodotto.

Chiunque può sottoporsi a questo trattamento?
No. Lo sbiancamento è sconsigliato a persone con paradontiti e problemi gengivali in genere, ma anche a persone con ipersensibilità dentinale (al caldo e al freddo, ad esempio). Nel corso della visita preliminare verranno segnalate eventuali patologie o problemi che rendono non praticabile lo sbiancamento.

Anche la presenza in zona frontale di denti artificiali è un problema, in quanto il perossido di idrogeno non agisce sulla ceramica e sui compositi di cui sono fatti questi denti. In questi casi lo sbiancamento dei denti naturali causerebbe una differenza di colore poco estetica.

Ci sono attenzioni particolari?
Dopo lo sbiancamento, per circa una settimana si devono evitare fumo, alcool, alcuni cibi, alcune bevande e alcuni dentifrici, che macchierebbero i denti. Nel corso della visita preliminare verranno date tutte le informazioni necessarie, per consentire di valutare eventuali problemi.

Ci sono controindicazioni?
L’unico effetto collaterale che potrebbe verificarsi è una certa sensibilità ai denti, ma è un fenomeno reversibile che scompare nell’arco delle 24 ore. Il dentista potrebbe anche suggerire un prodotto desensibilizzante specifico.

Quanto tempo dura il risultato del trattamento?
Dipende. Con una corretta igiene orale, dai sei mesi ad un anno.

Cosa comprende l’offerta?

  •         Visita preliminare
  •         Ablazione del tartaro (obbligatoria)
  •         Sbiancamento preliminare con Air Flow al bicarbonato.
  •         Trattamento sbiancante Mentadent Professional Xtrawhite.

Quanto costa?
€ 200 invece di € 275, per i trattamenti prenotati entro il 29 febbraio 2016.